Croce III

"Quale dialogò nelle tragedie del Corneille! Falso da cima a fondo. Pare che i personaggi sappiano che c'è un pubblico che li ascolta. Parlano come si parla quando, pur fingendo di discorrere a quattr'occhi con un interlocutore, si ha tutta la buona intenzione di farsi udire da un terzo. Voce rinforzata, accenti fuori tono, discorso preparato..." -- Pensieri sull'arte, X

What dialog in the tragedies of Corneille! False from top to bottom. It seems that the characters know that there is a public that is listening. They talk how one talks when, while feigning to have a confidential word with another, one has every intention of letting a third person overhear. A strong voice, accent without tone, prepared discourse...

No comments:

Post a Comment