Croce on collections of thoughts

"Perché -- consideravo stamane sul leggere una raccolta di Pensieri vari -- perché simili raccolte, anche fatte da persone di non commune ingegno, riescono per lo più, in tutto o in parte, insipide e communi -- Gli è che la novità della situazione che c'ispira i nostri pensieri, troppo spesso c'illude sulla loro intrinseca novità. Tratti fuori di quella particolare nuova situazione, resta di essi agli occhi altrui sola la parte generale e vecchia; benché mantengano agli occhi nostri, pel ricordo appunto del fatto che ce li ha ispirati, un carattere di originalità. -- Pensieri Sull'Arte (1885), I

Because --  this morning I was considering reading a collection of varied thoughts -- because similar collections, also made by people of uncommon intelligence, become, for the most part, insipid and common -- The novelty of the situation that inspires our thoughts too often deludes us about their intrinsic novelty. Outside of the particular situation, these traits in other's eyes retain only their general and familiar aspects; although they keep in our eyes, because of the fact they inspired us, an original character.

No comments:

Post a Comment